Le mie ricette
Menu
Thursday, 07 January 2016 13:40

Risotto con cicoria selvatica al profumo d'arancia

Written by

Coltivare è un termine che mi piace moltissimo, tanto nel primo suo significato quanto nelle accezioni immediatamente successive nel vocabolario.
Se non coltivassimo cibo, passioni, amicizie la vita sarebbe arida, diventerebbe sopravvivenza.
L'amicizia poi ha un valore speciale per me e non ha parametri d'età, sesso, religione ma ciò che mi fa legare ad una persona è la ricchezza che può trasmettermi.
Con Maria condividiamo la passione per il mare e quella per il cibo buono e genuino. Avendo qualche anno in più rispetto a me, possiede maggiore esperienza e conoscenza riguardo quest' ambito ed ha molto da insegnarmi.
Mi telefona di buon mattino per andare nella sua campagna a raccogliere qualche erba spontanea ed io, erba-dipendende, non esito ad andare.
C'è moltissima varietà ma ho voglia di cicoria, in genere la raccolgo insieme a quella dolce per mitigare, ma per il momento di dolci ne ho abbastanza! In realtà mi piace molto anche la verdura amara.
Come la preparo? La sbollento naturalmente, e nel frattempo penso a un nuovo piatto che la renda partecipe e la mia mente velocmente va: " un primo, un risotto però aspetta, non il solito, buonissimo, con la verdura soffritta... e se ci mettessi la dolcezza aspra dell'arancia? Ieri ho preso il burro da Rosita ( La Cava, caseificio) amalgamo con quello, un bel cucchiaio del mio dado vegetale....ok, proviamo!"
Provato. Buonisissimo.
La ricetta.

INGREDIENTI
200 gr riso parboiled
un paio di cipolline fresche
2 arance bio ( io ho usato la varietà " tarocchi")
1/2 litro di brodo vegetale
un mazzetto di cicoria
una noce di burro
vino bianco secco, poco meno di mezzo bicchiere.

PREPARAZIONE.
Ho innanzitutto sbollentato la cicoria, l'ho scolata e messa da parte.
Ho poi tritato le cipolline e le ho soffritte in olio evo. Nel frattempo ho messo a bollire l'acqua per il brodo alla quale ho aggiunto un cucchiaio di dado vegetale (io lo preparo in casa e lo tengo in freezer).
Quando la cipollina si è imbiondita ho versato il riso e proceduto alla tostatura per circa 10 min.
Nel frattempo ho grattugiato la scorza di due arance e ne ho spremuta una, ho aggiunto dunque al riso la cicoria, le scorze e poi pian piano il succo ed il vino bianco secco.
Lentamente ho aggiunto il brodo necessario alla perfetta cottura del riso ed infine ho mantecato per qualche minuto con una noce di burro.
‪#‎risottoallarancia‬ ‪#‎tarocchisicilia‬ ‪#‎recipes‬ ‪#‎ricette‬ ‪#‎erbesponaneeetna‬ ‪#‎etna‬ ‪#‎sicily‬ ‪#‎randazzo‬ ‪#‎coockingclass‬ ‪#‎lezionidicucina‬ ‪#‎tastins‬ ‪#‎foodporn‬ ‪#‎food‬ ‪#‎wine‬ ‪#‎foodandwine‬ ‪#‎thatswhysicily‬ ‪#‎expo‬ ‪#‎gamberorosso‬ ‪#‎escursionisicilia‬ ‪#‎fooditinera‬

Last modified on Saturday, 07 January 2017 07:34